Cara socia, Caro socio,

ho appreso che dal 1° settembre 2020 sei in pensione. Voglio pertanto formularti i miei più sinceri auguri per il tuo futuro, affinché si realizzino tutte le tue aspettative, e ringraziarti – nel contempo – per essere stato finora con noi in ANP.

Ti ricordo, con l’occasione, che l’iscrizione all’ANP decade per legge, automaticamente, a far data dal primo giorno del pensionamento.

Pertanto, se intendi restare con noi, devi necessariamente sottoscrivere una nuova delega in qualità di pensionato, compilando la delega online. Ti segnalo, al riguardo, che la quota associativa per i soci pensionati è pari al 50% di quella per i soci in servizio.

Spero davvero che tu voglia continuare a far parte dell’ANP: abbiamo bisogno della tua esperienza e della tua disponibilità e, d’altro canto, possiamo ancora fare molto per te.

Potrai infatti conservare – partecipando alla vita associativa – il collegamento con il mondo della scuola al quale tanto hai dato durante la tua vita professionale. E potrai anche essere coinvolto nelle nostre attività, specie su quelle di specifico interesse per i pensionati.

Siamo, per esempio, al momento fortemente impegnati per superare il blocco della perequazione sulle nostre pensioni. In questa materia i compiti si distribuiscono fra l’ANP e la nostra confederazione madre, la CIDA. Fu quest’ultima, in particolare, a ottenere l’abolizione definitiva del divieto di cumulo fra redditi da pensione e redditi da lavoro dipendente, a suo tempo recepita dal decreto-legge n. 112 del 25 giugno 2008.

Inoltre, se volessi decidere di mantenere l’iscrizione all’ANP (e solo in tal caso), continueresti a godere dei grandi vantaggi offerti dalla nostra rinomata polizza assicurativa: copertura della responsabilità civile e di quella erariale nonché tutela giudiziaria in relazione ad eventi accaduti durante il servizio.

Rimanere iscritto ti permetterà anche di usufruire dei servizi e dei benefit riservati ai soci, fra i quali:

• la consulenza legale e previdenziale

• possibilità di aderire ai piani sanitari ASSIDAI

• l’iscrizione alla CIDA

• l’accesso al portale shopping con gli sconti dedicati

Prevediamo infine, secondo una consuetudine ormai felicemente affermata, la valorizzazione dei soci in pensione e della loro preziosa esperienza per docenze in attività formative e per attività di mentoring e di consulenza a favore degli iscritti neo dirigenti.

Quest’anno c’è una ragione in più per rimanere con noi: nel mese di aprile 2021 celebreremo il XII Congresso nazionale della nostra Associazione e solo rinnovando l’adesione potrai partecipare all’ assemblea congressuale della tua sezione provinciale.

Ti invio i miei più affettuosi saluti e auguri per la nuova vita che ti attende.

 

Antonello Giannelli

Presidente ANP

Comunicato del Presidente Nazionale ai soci neo-pensionati

Potrebbe anche interessarti